Newsletter


Nome:

Email:

Chi è online

 115 visitatori online

Sei il visitatore n.



Archivio Notizie

Eni Gela, Intesa a rischio per emendamenti Ars PDF Stampa
Martedì 18 Novembre 2014 11:01

“E’ proprio vero che, quando si parla di questioni occupazionali, la politica rischia di rappresentare un problema, piuttosto che essere la soluzione al problema. E’ il caso di quel che e’ accaduto in Sicilia dove il Consiglio regionale ha approvato alcuni emendamenti delle ‘opposizioni’ che impegnano il Governo regionale a bloccare le autorizzazioni di ricerca e prelievo degli idrocarburi. Questa decisione rischia di avere conseguenze anche sull’attuazione dell’accordo sottoscritto con l’Eni in merito alla riconversione della raffineria di Gela, d’accordo con la stessa regione Sicilia”. Ad affermarlo e’ il segretario generale aggiunto della Uil, Carmelo Barbagallo. “Quell’intesa – aggiunge il sindacalista – assicura una continuita’ industriale e occupazionale fondamentale per un territorio cosi’ provato dalla crisi come e’ quello siciliano. Ed e’ gravissimo che, ora, una decisione del Consiglio metta in discussione un progetto di sviluppo di tali dimensioni. Chiediamo, dunque, al Governo regionale di correre subito ai ripari e di emanare un provvedimento che ripristini la condizione necessaria all’efficacia di quell’intesa sottoscritta in sede nazionale al Ministero delle attivita’ produttive”. (ITALPRESS)



Add this page to your favorite Social Bookmarking websites