Newsletter


Nome:

Email:

Chi è online

 86 visitatori online

Sei il visitatore n.



Archivio Notizie

Mezzogiorno: Bianchi, nel 2014 prevista interruzione decrescita Pil PDF Stampa
Giovedì 28 Novembre 2013 09:53

“E’ una situazione difficile perche’ veniamo da una lunga crisi e siamo alla fine di un processo di risanamento della finanza pubblica. E’ vero che c’e’ la grossa questione dei precari ma tutti gli indicatori economici nazionali e internazionali prevedono per il 2014 quantomeno l’interruzione della decrescita del Pil”. Lo ha detto l’assessore all’Economia della Regione siciliana, Luca Bianchi, a margine della presentazione, a Palermo, del report semestrale della Fondazione Curella sullo stato di salute dell’economia del Mezzogiorno. “Stiamo migliorando – ha continuato – nell’uso delle risorse comunitarie, che in questo momento sono gli unici fondi che compensano i tagli dello Stato. Spendevamo 10 milioni di euro su un obiettivo medio mensile di 100 milioni, adesso siamo vicini al target dei 90 milioni e quindi un’accelerazione c’e’ stata. Capisco l’allarme sui precari, che e’ un problema nazionale, ma a me sembra che il percorso di uscita passi dalle soluzioni individuate”. (ITALPRESS)



Add this page to your favorite Social Bookmarking websites